Ecco come scegliere e programmare il giusto intrattenimento per la perfetta musica al matrimonio in modo da far divertire tutti i tuoi invitati dal momento in cui arriveranno alla location fino a quando se ne andranno via (stanchi per aver ballato) ma con il sorriso stampato in faccia.

L’accompagnamento musicale in un matrimonio è la ciliegina sulla torta (nuziale) che ti permetterà di ottenere un successo strepitoso nel tuo Giorno più importante. Il dj che sceglierai dovrà gestire tutto il tuo matrimonio dall’aperitivo fino al party serale ed è importante che il tutto non venga improvvisato.

Ogni momento dovrà essere deciso e programmato in maniera perfetta in modo da non assistere alla scena peggiore per qualsiasi nuova coppia di sposi:

gli ospiti che vi guardano con un’aria annoiata e che non vedono l’ora di andarsene via!

“Oddio, cosa devo fare per evitarlo assolutamente?”

Calma, ora ti spiego tutto…

Per prima cosa, nel momento in cui sceglierete chi si occuperà della colonna sonora del vostro giorno, assicurati che sappia curare i 7+1 elementi per un matrimonio musicale perfetto!

Quali sono? Ora te li descrivo!

  1. APERITIVO

Partiamo dall’arrivo alla location di tutti i vostri ospiti.

A differenza di qualche anno fa l’attuale trend riserva molto più spazio al cocktail di benvenuto, in questo modo gli invitati hanno molto più tempo per ambientarsi e conversare in assoluta tranquillità.

Per questa parte della vostra festa la scelta musicale è decisiva perché l’aperitivo è una sorta di biglietto da visita di quello che riserverà l’intera giornata.

Per agevolare la conversazione e rendere l’atmosfera piacevole, la musica dovrà essere solo un gradevole sottofondo. L’obiettivo è quello di costruire una playlist con i brani che rappresentino i vostri gusti, il vostro stile e che in un certo senso parli di voi.

Non sei obbligato a scegliere un unico genere, ma potete spaziare dalla musica italiana ai successi internazionali…sarà il dj a passare con competenza e in modo soft da un genere altro.

  1. INGRESSO AL BANCHETTO

Dopo aver fatto rilassare e ambientare gli ospiti, è il momento della vostra entrata in scena.

L’obiettivo è di riportare l’attenzione su di voi dopo che siete stati assenti per un po’ a fare le foto di rito.
 Ti suggerisco quindi di scegliere una canzone alla quale siete particolarmente legati che emozioni anche i vostri invitati e che quindi sia di grande impatto e li faccia esplodere
in un grande applauso.

  1. INGRESSO IN SALA PER IL PRANZO O LA CENA

Così come per l’aperitivo, l’ingresso in sala deve essere 
di grande effetto.

Se anche tu sei stufo di sentire la solita marcia nuziale e vuoi qualcosa di più originale ti suggerisco di scegliere un brano abbastanza ritmato, pieno di energia. Sarebbe anche simpatico accennare un movimento tipo ballo, per dare un tocco ancora più gioioso e stupire tutti gli invitati!

  1. IL PASTO

Il pranzo o la cena nuziale è un momento di assoluta convivialità; tutti devono poter scambiare qualche chiacchiera senza dover urlare, pertanto è importante che la musica non disturbi ma anzi, al contrario, agevoli la conversazione.


Se la location ne è provvista, sarebbe ideale utilizzare la filodiffusione per distribuire equamente la musica in tutte le zone della sala. Assicurati di chiedere questa informazione alla location, oltre alle sette domande da fare al gestore che ho scritto nel blog di Djpereventi!

  1. TAGLIO DELLA TORTA

È uno tra i momenti musicalmente più intimi e personali di tutta la giornata.

Partono i flash e a volume sostenuto la vostra canzone. Qui la scelta è rigorosamente personale e merita di essere organizzata a puntino optando per:

  • La canzone che vi ricorda il vostro primo incontro;
  • Quella che vi ha fatto innamorare;
  • Tutte quelle del vostro cantante preferito;
  • Quelle che hanno segnato i momenti ed i ricordi più significativi della vostra storia d’amore.

Non preoccuparti che sia una ballata romantica, un pezzo rock o dance del momento, 
non c’è assolutamente una regola sulla scelta.

  1. PRIMO BALLO:

Il primo ballo è un classico intramontabile, un momento romantico ed emozionante!

Se non siete però predisposti ad aprire le danze con il classico lento, potete sorprendere i vostri ospiti organizzando qualcosa di alternativo ed originale.

Tutto questo ovviamente va studiato prima nei minimi dettagli, confrontandovi con il dj senza lasciare nulla al caso.

  1. PARTY SERALE

La giornata procede verso la fine e qui dovrete concludere alla grande!

Il party serale infatti, è un momento nel quale devono scatenarsi tutti fino a notte fonda ed è sempre un piacere vedere lanciarsi nel ballo invitati di tutte le età: genitori, nonni, zii e soprattutto gli amici.

Se il vostro obiettivo è quello di far divertire amici e parenti di varie età, ma non ne conoscete ovviamente i gusti, è inutile preparare una playlist prima. Il punto di forza di un wedding Dj professionista è proprio capire quali canzoni e quali generi selezionare in base al coinvolgimento del pubblico. Vedrete che così sarete certi di fare una bella figura con tutti i vostri invitati, dai nonni agli amici più scatenati.

CONCLUSIONI

Ecco quindi i 7 elementi fondamentali che servono ad un matrimonio per essere musicalmente perfetti. Solo seguendo questi consigli riuscirai a far divertire tutti e fargli ricordare questa giornata come uno dei migliori matrimoni a cui abbiano partecipato senza vederli con la faccia annoiata e che non vedono l’ora di darsela a gambe!

Come ti avevo promesso dal titolo, c’è un ultimo elemento – di pari importanza – che voglio lasciarti come bonus. Questo punto è quello che si “sposa” a braccetto con tutti i 7 elementi che abbiamo visto poca fa e che sicuramente gli daranno quel tocco in più di esclusività ed originalità. Scopriamolo insieme:

BONUS. LUCI ARCHITETTURALI

Grazie ad allestimenti ed effetti luce studiati ad hoc si può esaltare il fascino e l’eleganza della location colorando pareti esterne ed interne per rendere quindi ancora più esclusiva e magica l’atmosfera.

E tu, hai già in mente quali canzoni utilizzare durante l’ingresso, il taglio della torta e il vostro primo ballo? Faccelo sapere nei commenti su facebook!

Buona continuazione nel nostro blog!

2018-10-16T11:55:53+00:00By |Guide pratiche|
>