la sposa è triste perchè ha scelto un dj che mette la playlist "musica matrimonio"

Ovviamente non sono diventato matto ed il titolo dell’articolo è volutamente provocatorio.

Ma perché un Dj professionista di intrattenimento musicale per matrimoni dovrebbe scrivere un articolo di questo tipo? Per permettervi di evitare che il vostro giorno più bello non sia rovinato dalla playlist “musica matrimonio”.

Se avrai un attimo di pazienza, ti spiegherò tutto.

Prima di arrivare al sodo e svelarti il motivo di questo titolo bizzarro, parto prima da un dato di fatto. Se sei capitato in questo articolo, probabilmente stai organizzando l’intrattenimento musicale del tuo matrimonio. Immagino che tu voglia un party esclusivo con un dj che faccia della musica per il tuo matrimonio adatta al vostro stile, ai vostri gusti ma soprattutto che faccia entusiasmare gli invitati!

Ma se cerchi tutto questo, allora di certo non hai bisogno di un Dj che arrivi al tuo matrimonio con una selezione musicale già pronta che ricicla ad ogni matrimonio. Sei d’accordo?

Musica matrimonio: cosa accade oggi ai matrimoni

In tutti questi anni, ho avuto modo di incontrare centinaia di coppie di sposi che a loro volta hanno partecipato ad uno o più matrimoni. I loro racconti sono veramente scioccanti. Questo purtroppo è il modo di operare della maggior parte dei dj che si spacciano per professionisti.

Solitamente sono quelli che abbassano il prezzo e che cercano di “portare a casa” a tutti i costi il tuo matrimonio in modo da riempirsi il calendario.

Ti chiedono: “quale musica vuoi sentire per l’aperitivo/ingresso degli sposi/party serale? Jazz, Blues, Rock, Dance?”

Portano con sé la loro chiavetta pronta all’uso (che utilizzano ad ogni matrimonio) e ti troverai ad avere un servizio identico a quello di decine di altre feste.

Nei racconti fatti dagli sposi, mi è capitato pure di sentire che qualcuno di questi “professionisti”, durante l’aperitivo, va a farsi un giro al banchetto mentre la loro playlist è in esecuzione!

Questi pensano che: “tanto la gente ascolta e balla la solita musica” e quindi che male c’è a fare lo stesso identico programma per ogni matrimonio?

Ma se sei d’accordo con questa frase, allora devo fare alcune precisazioni.

Se:

  • volete risparmiare il più possibile,
  • siete disposti ad avere una playlist uguale a tanti altri matrimoni, che non cambia in base ad ogni momento della giornata,
  • non vi interessa che i vostri invitati si divertano davvero,

…allora il Dj non vi serve proprio.

“Ma come non mi serve? Chi mi mette la musica e l’attrezzatura?”

Si. È inutile pagare una persona quando potete farvi le cose da soli. Basta che tu vada su Youtube/Spotify/etc. e cerchi jazz, rock, blues compilation. Colleghi semplicemente il tuo ipod, smartphone o PC ad una cassa…et voilà!

Puoi inoltre utilizzare la playlist “musica matrimonio” (preparata a casa) durante la festa serale ed il gioco è fatto.

“Poco male – starai pensando – se ingaggio un dj di questo tipo mi porterà l’attrezzatura e metterà la musica che gli ho chiesto con i brani che mi piacciono e non avrò brutte sorprese!”

E qui casca il palco. Non è così ed ora ti spiego il perché.

Musica matrimonio: cosa succede se il Dj utilizza una playlist già pronta

Purtroppo gli sposi non si rendono conto che la musica al matrimonio è una delle parti fondamentali di quella giornata. Gli invitati ricorderanno i dettagli come l’intrattenimento musicale ed esprimeranno un’opinione su ciò che hanno vissuto durante il vostro giorno.

Ma non è colpa vostra, tutto questo non lo potete sapere perché non siete mica degli esperti di matrimoni!

Ed è per questo che voglio elencarti cosa succede se ingaggiate un Dj con la playlist già pronta:

  • Che la musica non piaccia a tutti i tuoi invitati: ogni matrimonio è diverso e le persone hanno gusti musicali differenti. Questo significa che la stessa playlist che hai sentito al matrimonio di un tuo amico/a e che ha avuto successo – non conoscendo in anteprima il gusto musicale degli invitati – possa piacere anche al tuo matrimonio,
  • Le sedie piene e la pista vuota: corri il rischio che il genere selezionato non sia di gradimento ai tuoi ospiti perché, ad esempio, sono più in là con l’età e la musica in quel momento è troppo moderna. Al contrario, può succedere che siano tutti giovani e la “scaletta” programmata (che magari è andata bene per un altro matrimonio!) per la prossima mezz’ora preveda musica che non è adatta all’atmosfera della festa.
  • Un piattume immenso: il copia-incolla uguale ad ogni matrimonio, con un’atmosfera scontata, banale e che sa di “già sentito”.
  • Gli invitati saranno annoiati: se la musica scelta nella playlist non piace ai vostri ospiti, allora sicuramente si annoieranno, con il rischio che la giornata sia incredibilmente monotona. Non è esattamente la miglior cosa che possa capitarti nel tuo giorno più bello…non trovi?
  • Non avere il giusto ritmo per ogni momento. Il rischio è che si crei un’atmosfera banale e senza coinvolgimento degli ospiti.
  • Che la festa finisca troppo in fretta. Se la musica non è di loro gradimento i tuoi invitati inventeranno ogni scusa buona per salutarti ed andare finalmente a casa.

E se ti aspetti un’atmosfera dinamica, personalizzata ed esclusiva per ogni momento del tuo giorno più bello,  il dj deve fare il suo lavoro e non quello che fa play e ti fa ascoltare la playlist “musica matrimonio”!

Musica matrimonio: se non è un dj professionista, non ti serve

È fondamentale avere un dj per matrimoni professionista che possa seguire le vostre scelte ed indicazioni. Allo stesso tempo però, deve essere in grado di riconoscere il feedback in diretta del gradimento musicale degli invitati e correggere al volo la selezione musicale.

Mi capita spesso di parlare con coppie che hanno partecipato ad un matrimonio di parenti o amici, dove gli sposi avevano ingaggiato il dj, ma non si erano nemmeno accorti della sua presenza. Il dj non selezionava le canzoni ideali per ogni momento ed aveva fatto ascoltare una playlist che l’aveva reso invisibile agli occhi di tutti.

Tu ti ricorderesti di un sottofondo musicale che, qua e là, lancia qualche canzone di successo ma senza un vero senso logico?

Per farti un esempio, prova ad immaginare il momento aperitivo. È un momento molto importante perché è il biglietto da visita del vostro giorno. Ti faccio un esempio: immaginati un film che nei primi 15 minuti non ti piace e non ti mette a tuo agio. Continueresti a guardarlo? Considera che questo avviene anche ai matrimoni, ma purtroppo gli invitati non possono scappare!

Questo momento dura mediamente 2 ore e solitamente ci sono tre fasi:

  1. Il primo, all’arrivo dei primi ospiti, durante il quale il ritmo dovrà essere più blando e tranquillo,
  2. Per l’entrata degli sposi, invece, bisognerà dare una scossa per valorizzare e dare importanza a quel momento,
  3. Quando gli sposi saranno presenti, gli ospiti dovranno percepire un’atmosfera diversa, quindi la musica dovrà avere un ritmo ed un tono più gioioso ed acceso, proprio per far percepire il senso di allegria e festa con la presenza degli sposi.

A prescindere dai brani e dal genere musicale che sceglierai per quella parte, immaginati se il dj avesse preparato una playlist già preconfezionata. Come potrebbe fare quello ti ho appena descritto qui sopra?

Magari ti va bene e avrete fortuna, ma vuoi davvero lasciare in mano alla Dea Bendata il tuo giorno?

Musica matrimonio: i vantaggi di assumere un dj professionista

Avere uno staff di questo tipo, che si prende cura dell’intrattenimento musicale di tutta la tua giornata, è il modo perfetto per far sentire a proprio agio tutti gli invitati in qualsiasi momento. Deve essere in grado di mettere i puntini sulle i nei momenti emozionanti, rilassanti e di festa.

Nello specifico, eccone alcuni:

  • Avere la musica e l’atmosfera ideale per ogni parte del tuo matrimonio,
  • Avere il ritmo adatto per ogni momento,
  • Intercettare i gusti dei tuoi invitati per rendere a tutti la giornata più gradevole,
  • Dare vita ad una festa strepitosa e che si tutti ricorderanno per molto tempo proprio perchè il dj metterà la musica preferita,
  • Potrai divertirti vendendo ballare anche chi non ti saresti mai aspettato,
  • Potrai emozionarti vedendo che i tuoi amici e parenti di tutte le fasce di età si stanno divertendo,
  • Potrai avere la certezza di accontentare un pubblico assolutamente eterogeneo,
  • I tuoi ospiti ti ringrazieranno per la bellissima giornata.

Conclusioni: meglio la playlist “musica matrimonio” o un dj professionista?

Se vuoi una musica perfetta per il tuo matrimonio ed adatta ai vostri gusti ed esigenze, ma soprattutto che metta a proprio agio i tuoi invitati e faccia passare una bellissima giornata, mettiti in guardia da chi ti potrebbe proporre la solita playlist “musica matrimonio”.

Un dj che mette della musica e seleziona dei brani esclusivamente per te ed i tuoi invitati ha tutto un altro sapore. Tutto quello che ti ho raccontato in questo articolo, può fare la differenza tra un matrimonio banale e scontato ed un matrimonio di successo!

Buona continuazione nel blog!

2018-10-18T12:14:14+00:00By |Guide pratiche|
>